Valeriana Mariani ospite dell’Ambasciata Russa in Italia

Valeriana Mariani ospite dell’Ambasciatore russo Sergej Razov

Nella splendida Villa Abamelek, sul colle Gianicolo di Roma, nei pressi di Porta San Pancrazio, residenza degli Ambasciatori della Federazione Russa in Italia, l’Ambasciatore Straordinario e Ministro Plenipotenziario Sergey RAZOV e la gentile ambasciatrice Liudmila Razova, hanno accolto gli oltre mille invitati per la celebrazione della Festa Nazionale Russa.

L’Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana nel giorno della festa nazionale, celebrata giovedì 7 giugno 2018, ha aperto i cancelli di VillaAbamelek, residenza dell’Ambasciatore Sergej Razov, per accogliere oltre mille illustri invitati. Alla splendida cerimonia, alla quale erano presenti vertici politici, imprenditori, militari, ecclesiastici, diplomatici di quasi tutti i Paesi accreditati presso il Quirinale, ha preso parte anche la seconda carica dello Stato, la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, passando per membri di spicco del governo come il Ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi e quello degli Interni, Matteo Salvini. Tra gli ospiti d’eccezione anche Valeriana Mariani Presidente di Donna Impresa, Presidente di International Women (International Association WomenEntrepreneurs and Business Leaders – Employment, Social Affaire & Equal Opportunities), Editore e Direttore Editoriale di Donna Impresa Magazine (www.dimagazine.it) accompagnata da Giovanni Cipriani Segretario Generale e Fondatore Centro per la Promozione del Libro (Cultural Organization Foundent in 1983). Al ricevimento erano presenti anche diversi deputati leghisti e pentastellati, come Manlio Di Stefano, ed esponenti del centro destra, come Vittorio Sgarbi. “Mosca ha accolto ovviamente con grande interesse la posizione nei confronti della Russia espressa da questo governo –  ha detto l’ambasciatore nel suo discorso di inizio serata – siamo aperti al dialogo e disposti ad una collaborazione reciprocamente vantaggiosa con tutti coloro che rispettano i principi del diritto internazionale”, ha sottolineato il diplomatico, chiarendo come la Russia segua “con attenzione la situazione politica in Italia”. Un Paese, il nostro, che, ha sottolineato Razov, resta “uno dei partner fondamentali di Mosca in Europa e con cui la Russia è aperta al lavoro nelle arene internazionali”. L’incontro è stato utile – ci dice il Presidente di Donna Impresa Valeriana Mariani – per avviare un percorso di confronto con l’Ambasciata Russa affinché il nostro territorio fermano sia capofila di tutta una serie di virtuose iniziative da attuare in collaborazione con le Istituzioni locali, provinciali e regionali e non di meno con il coinvolgimento dei nostri imprenditori – conclude la Mariani -centrando l’interesse sui temi dell’imprenditoria con particolare occhio di riguardo al ruolo delle donne nel contesto economico locale, nazionale ed internazionale”.

 

Discorso integrale dell’Ambasciatore in occasione della Giornata della Russia, il 7 giugno 2018

Gentile Signora Presidente Alberti Casellati, Signore e signori, cari amici!

Saluto cordialmente tutti gli ospiti che si sono riuniti qui oggi per celebrare la festa più importante del nostro Stato: la giornata della Russia. Il 18 marzo di quest’anno si sono svolte le elezioni del Presidente della Federazione Russa che hanno visto la rielezione di Vladimir Putin con la consistente maggioranza – il 77% – dei voti dei cittadini russi.

Nonostante la complessa situazione politica mondiale, la Russia prosegue risolutamente nel percorso tracciato. Costruisce uno stato democratico di diritto. Cerca di affermarsi nel sistema attuale delle relazioni internazionali come roccaforte della pace e della stabilità, della giustizia e dell’eguaglianza dei diritti. Siamo aperti al dialogo, disposti a una collaborazione reciprocamente vantaggiosa con tutti coloro che rispettano i principi del diritto internazionale contenuti nello Statuto dell’ONU.

Seguiamo con attenzione la situazione politica nell’Italia – uno dei nostri partner fondamentali e prioritari in Europa. Registriamo con soddisfazione che è stata portata a compimento la formazione del suo esecutivo. Abbiamo naturalmente accolto con interesse la posizione nei confronti della Russia annunciata da questo Governo. Nel suo messaggio di congratulazioni al Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte, il Presidente Vladimir Putin ha espresso l’auspicio di un “ulteriore sviluppo della costruttiva collaborazione russo-italiana in diversi settori, di una effettiva interazione nella soluzione di problemi cruciali a livello regionale e internazionale.”

Abbiamo molti importanti obiettivi comuni: rafforzare i contatti al vertice e ad alto livello, tra ministeri e amministrazioni, tra organismi giudiziari e legislativi. Siamo reciprocamente interessati ad ampliare e approfondire la collaborazione economica e commerciale, le relazioni tra aziende e regioni. Siamo aperti al lavoro con i partner italiani nelle arene internazionali.

Quest’anno la Russia organizza nel Bel Paese l’eccezionale festival della cultura russa intitolato “le Stagioni Russe” che prevede più di 300 eventi in 75 città italiane. Spero che abbiate l’opportunità di partecipare a qualcuna di queste iniziative, ricavandone ampia soddisfazione.

Fra una settimana inizia in Russia il Campionato del Mondo di calcio che si svolgerà in 11 città diverse, per la prima volta nella storia in due continenti, Europa e Asia.

È stato fatto un enorme lavoro di preparazione, sono stati costruiti nuovi stadi e le infrastrutture necessarie per il benessere di sportivi e tifosi. Sono sicuro che questo evento sarà organizzato al massimo livello.

Ci dispiace che la nazionale italiana non partecipi al campionato. Tuttavia, nella migliore tradizione del reciproco e amichevole sostegno, per migliorare i risultati della squadra abbiamo deciso di cedervi l’allenatore dello “Zenit” San Pietroburgo, Roberto Mancini.

Ancora grazie per la vostra partecipazione alla festa di oggi.

Buona Giornata della Russia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.