DONNA IMPRESA MAGAZINE COVER MENA MARANO febbraio/marzo 2021

 

*** CLICCA SULL’IMMAGINE E LEGGI TUTTO IL MAGAZINE

MENA MARANO THE STYLE – BUSINESS WOMAN

Molti sono convinti che l’imprenditorialità sia scritta nel codice genetico. Diverse ricerche dimostrano però il contrario: imprenditori si diventa, soprattutto con una adeguata formazione (oltre che, ovviamente, con l’esperienza). Non si può negare, tuttavia, che alcuni abbiano come dotazione naturale una «marcia in più» per svolgere questo particolare tipo di attività: la capacità di leadership, di ragionare con la propria testa, di saper attendere i risultati dei propri sforzi; ma anche la creatività, l’elasticità mentale, la facilità di stabilire buone relazioni umane e una equilibrata propensione al rischio. Purtroppo, solo pochi hanno tutte queste doti insieme: ecco perché è con grande orgoglio che vi presento una donna che rappresenta l’emblema di tutte queste attitudini. Lei è Mena Marano, una giovane imprenditrice che è riuscita, in pochi anni, a conquistare la pole position del fashion system internazionale. Amministratrice delegata di ARAV srl: due decenni di storia che cercheremo di raccontare per rendere omaggio agli ambiziosi traguardi raggiunti.

NEL SEGNO DELLO STILE – Le donne che rappresentano al meglio l’Italia al femminile: capacità, carisma, creatività e visione del futuro.

Arav srl è un modello ispiratore dove, coesione aziendale e familiare si fondono, dando luogo ad un esempio di eccellenza del Made in Italy nella moda e dove Mena gioca un ruolo centrale, con il suo gusto tutto femminile per lo stile e la creatività. ARAV ha sempre ha puntato su un forte senso di corporate identity per perseguire i propri obiettivi aziendali in ogni fase del processo creativo, produttivo e distributivo. Proprio grazie a questi valori inalterati, l’azienda è in grado di offrire un prodotto di alta qualità sempre in linea con le tendenze, adattandosi alle sfide imposte dai cambiamenti, con prontezza e spirito di problem solving. Una storia di successo tutta italiana iniziata nel 2002 quando Mena, insieme al marito, Giuseppe Ammaturo, fonda Silvian Heach, la punta di diamante di Arav. Un brand femminile dalla forte identità che spopola sul mercato nazionale e poi internazionale, grazie al rapporto qualità-prezzo delle collezioni ed alle campagne marketing mai scontate affidate a fotografi del calibro di Terry Richardon e Giampaolo Sgura, ma anche grazie, e soprattutto, a questa fedele alleanza nella lotta della vita dei due coniugi ed alla felice intuizione di Mena di creare un brand per una fascia d’età che non viene molto presa in considerazione: quella che va dai 25/30 ai 40/45. Tra la teen e la “signora” ci sono milioni di donne che non si sentono rappresentate nel fashion system: donne che combattono per la propria affermazione personale e professionale; donne con i guantoni da boxe nella palestra della vita che si stanno guadagnando con fatica e fierezza le loro prime rughe. Muse dei giorni nostri, che portano bellezza e mistero nella vita quotidiana. Donne belle, forti e determinate come non mai che in Silvian Heach trovano una seconda pelle fatta di valori, narrazioni, personalità ed emozioni. Una moda trasversale in termini di proposte e di target, mood facili da interpretare e accessibili a donne diverse in occasioni differenti: tre capisaldi della filosofia di ARAV, che sono rimasti invariati dalla fondazione ad oggi, questo il suo vantaggio competitivo. Mena rifugge il divismo: le sue icone sono donne proiettate al futuro; donne contemporanee sempre in movimento che non sacrificano lo stile, che non rinunciano alla femminilità, ma che hanno bisogno di capi in cui si sentano sempre autenticamente sé stesse, in cui si sentano sempre al top in qualsiasi momento della giornata e contesto: una quotidianità scandita da ritmi frenetici tra casa e lavoro, rigide scalette ma anche sani momenti di relax con le amiche. Vestire Silvian Heach equivale al dire «io ce l’ho fatta»; un’affermazione che denota come la donna oggi sia ispirata dal desiderio di essere protagonista della sua vita, e non spettatrice passiva. Volti e nomi diversi accomunati dal medesimo desiderio di lasciare un segno tangibile del loro passaggio; donne che non aspettano che le cose accadano, le fanno accadere. La parola d’ordine? Indipendenza. Nel 2009 nasce Silvian Heach Kids, una nuova sfida per l’azienda; la linea childrenswear dedicata ai bambini da 1 mese ai 16 anni.

Una collezione che unisce la quotidianità della vita di un bambino, la qualità del prodotto e l’accessibilità; capi di alto livello per le mamme che non si accontentano delle proposte dei grandi magazzini ma cercano un’alternativa da boutique. Silvian Heach Kids diventerà, anch’esso, un brand tra i più gettonati in termini di esclusività e di appeal. In questo è stata fondamentale la capacità di industrializzare il progetto grazie agli uffici esteri e un’organizzazione internazionale che ha consentito ad ARAV di semplificare i passaggi relativi alla produzione. L’altra metà del ciberspazio: è datato settembre del 2011 il progetto web & social che comprende varie piattaforme digitali ed è esteso a tutti i brand in portfolio, che include sito web, e-commerce, canali social ( Facebook, Twitter, Youtube, Instagram ) ed è tutt’ora in continua implementazione e sviluppo e che vede, proprio nel 2020, anno tristemente noto per la pandemia da Covi19, una nuova effervescenza al fine di rendere i confini sempre maggiormente permeabili tra la partecipazione telematica e la partecipazione sociale: il ciberspazio è lo strumento attraverso il quale ARAV creerà una stretta rete di relazioni con la propria target audience. Il 2014 è stato l’anno del debutto delle collezioni Silvian Heach Eyewear, rigorosamente made in Italy, presentate al Mido di Milano, il più grande evento internazionale legato all’eyewear. Nel 2015 nasce il brand SH, pensato per le teen-ager sempre attente alle news moda e al rapporto value for money. Nel 2017 l’acquisizione del brand John Richmond per il rilancio delle collezioni uomo, donna e bambino ampliato nel 2018 con la linea underwear e beachwear. continua a leggere su https://www.yumpu.com/user/donnaimpresa […]

  

 

2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.